Guppy Show

 Cos'è?

La traduzione e definizione in italiano è “ Guppy da gara”. Come accade per altri animali, per esempio i cani, che vengono selezionati per avere razze pure che rispecchino gli standard di forma della specie e di conseguenza in grado di partecipare a mostre e gare competitive, anche il guppy show è un pesce di razza pura con caratteristiche tali che gli consentono di poter partecipare a gare competitive nazionali e internazionali. Anche i normali guppy commerciali si possono definire di razza pura, perchè i figli che nascono sono uguali ai propri genitori e ai propri fratelli. Ma a differenza dei guppy show essi non vengono selezionati per rispettare caratteristiche imposte da standard; se la coda è più rotonda o è quadrata, o se il colore non è omogeneo non ha molta importanza. Il guppy show invece subisce una selezione da parte dell’allevatore molto scrupolosa e attenta ai particolari, ciò richiede molto impegno e anni di lavoro. Alla fine tutto ciò garantisce un guppy di qualità, con genetica stabile in grado di dare nel tempo prole con caratteristiche conformi allo standard di selezione utilizzato. Alle gare, che possono essere, regionali, nazionali o internazionali, i giudici valutano i guppy in base alla forma, al colore e al disegno di pinne e corpo. Il punteggio massimo da raggiungere è 100. Il compito di organizzare e realizzare gare è assegnato a club nazionali e regionali di ogni paese.

Allo stato attuale il punteggio raggiunto dai vincitori si attesta intorno agli 83-86 punti. Ma questo varia in base alla categoria, i delta o triangolo, i piu conosciuti, raggiungono questi punteggi, ma altre categorie, vedi p.s. bandiera o i nuovi half moon in media viaggiano intorno ai 75 punti.

Il Guppy Show non deve per forza essere un pesce per fare competizioni, la sua bellezza lo rende ancor piu idoneo ad abbellire e rendere piacevole la vista del nostro regno sommerso. Una vasca di soli guppy selezionati, è una vista meravigliosa e inconfondibile

 Gli standard



Lo standard definisce come deve essere-apparire un Guppy Show.
Un guppy selezionato si definisce con la sigla IHS che sta a significare - International High-Breeding Standard - cioè guppy di alta selezione con caratteristiche riconosciute a livello internazionale. Questo significa che il tipo di selezione adottata mira ad ottenere un pesce con una genetica ed estetica riconosciuta dagli standard.
Come standard riconosciuti c'è quello europeo, sigla IKGH, quello americano IFGA, ed alcuni asiatici che differiscono da quello europeo (molto diffuso). Questi standard hanno valore solo nelle nazioni che li adottano, quindi un guppy con standard IFGA non potrà gareggiare in un contest (gara) europea, se non con una serie di penalizzazioni.
Ad unire tutti questi c'è lo standard WGC (world guppy contest) utilizzato per i mondiali. Questo standard è un compromesso fra gli standard principali, cosi da ottenere guppy adatti ad uno scontro internazionale.

  nel dettaglio

Vediamo ora come è possibile distinguere, almeno in modo sommario, guppy normali da guppy da gara. Partiamo col definire le caratterisitche di un Guppy Show. I guppy in generale possono avere varie forme della coda e questa è la prima distinzione di categoria da assegnare al proprio guppy. Le forme in totale sono circa 13 (2018), le più conosciute sono: coda a trinagolo, fantail e a doppia spada (per le altre forme rimandiamo alla pagina Strains). Quella a triangolo (i normali guppy) in assoluto è la più conosciuta, quindi utilizzeremo guppy a coda a triangolo come esempio. 

In successione: triangolo, fantail, doppia spada

Queste tre foto, riportano le forme di un guppy perfetto da 100 punti. Per partecipare ad una gara, senza correre il rischio di essere squalificati, bastano 65-70 punti (un campione mediamente raggiunge gli 84-86 punti).

La coda. Essa deve avere una perfetta forma a tringolo con un angolo di apertura di 70 gradi e con i tre lati perfettamente lineari e netti. La lunghezza della coda deve corrispondere a 8/10 del corpo, quindi se per esempio il corpo di un maschio misurasse 3,0 cm, la coda dovrà misurare 2,4 cm. Il colore della coda deve rispettare le caratteristiche della varietà, quindi un coda rossa dovrà avere una coda perfettamente rossa senza inperfezioni di colore o macchie. 

  • La pinna dorsale. La misura della pinna dorsale deve avere un rapporto di 1 a 3 ( cioè 1 larga e 3 lunga) e arrivare almeno oltre l'attaccatura della coda, il colore e disegno deve essere uguale a quello della coda, la forma deve essere senza sbavature e deve finire il più possibile diritta .
  • Il corpo. La misura del corpo deve essere di 26 mm, il colore uniforme, denso e conforme alla varietà, la forma diritta senza eccessiva curvatura.


Inoltre anche il disegno e il colore del guppy deve rispettare le caratteristiche della varietà di appartenenza altrimenti si rischia di essere squalificati.

In questa foto un guppy con forme da show ma con evidenti difetti di colore: coda con macchie nere e dorsale con colore non uniforme

Per eventuali dettagli e approfondimenti su altre caratteristiche dei Guppy Show, rimandiamo ad altri articoli o al sito dell’IKGH.

Qui di lato la foto indica quali sono i paramentri per un guppy Triangle

Tratti distintivi tra qualità di Guppy.

Facciamo una panoramica veloce fra le differenti qualità di guppy. Personalmente divido i guppy in tre classi qualitative: commerciale (di tipica provenienza asiatica), commerciale selezionato (di varia provenienza, ma principalmente europea e israeiliana), selezionato da show (principalmente di provenieza hobbistica).

Commerciale: tipico guppy reperibile in commercio, prevalentemente di stampo asiatico, dai colori apparentemente sgargianti, è riconoscibile dalla tipica coda quasi rotonda e dalla pinna dorsale molto piccola. Molto spesso si vedono esemplari maschi con corpo molto grande e pinne piccole, questo è un tipico esempio di utilizzo di ormoni. Per niente adatto ad iniziare selezioni, genetica difficile da migliorare.

Commerciale selezionato: guppy reperibile anche in commercio, di provenienza europea o israeliana, difficilmente dall'Asia. Buoni colori e forme delle pinne più grandi e meglio selezionate, di solito sono scarti di guppy show oppure sono produzioni ottenute con riproduttori show ma senza rispettare lo standard. Possono esere utilizzati per iniziare selezioni.

Selezionato per show: difficile da reperire in un normale negozio, ma non impossibile. Riconoscibile dalle forme appariscenti e dai colori/disegni insoliti. Se acquistato in un negozio assicurarsi che abbia almeno le minime caratteristiche richieste. La base migliore per iniziare selezioni, genetica di buon livello. Il costo di un Guppy Show è mediamente 7-8 volte superiore. Il modo migliore per procurarseli è tramite un allevatore privato o alle aste che si effettuano nelle gare di guppy.

Es: all'asta in Germania del 1999 il primo classificato un H/B Red notevole, raggiunse il costo di 150 marchi, per un solo maschio. Al mondiale del 2001 il vincitore (una coppia) raggiunse il prezzo di degli attuali €250 ca. In media alle aste un primo classificato non viene ceduto a meno di €100-150.

Video di un contest IFGA

OTTIMO VIDEO CHE MOSTRA CHIARAMENTE COME SONO FATTI  I GUPPY SHOW. LO STANDARD E' QUELLO AMERICANO, MA NON TOGLIE NULLA A QUELLO CHE E' ANCHE LO STANDARD IKGH (molto simili).
Buona visione.

Gruppo di Guppy Show   H/B White 

Guppy Show . Un esemplare da 1° classificato

Comuni Guppy commerciali

Varietà doppia spada: 
il 1° commerciale, il 2 ° da show.